Carte clonate,un arresto al G.S.Bernardo

La polizia di frontiera in servizio al traforo del Gran San Bernardo ha arrestato Abdoullah Diabate, ventottenne cittadino italiano di origine ivoriana, in esecuzione di un provvedimento di cumulo pene emesso dalla procura della Repubblica di Pisa. Il tribunale toscano lo aveva infatti condannato a 3 anni 6 mesi e 27 giorni di reclusione con l'accusa di essere membro di "un'associazione per delinquere che, con sofisticate operazioni di hackeraggio informatico, si era specializzata nella clonazione di carte di credito", fa sapere la questura di Aosta. L'uomo è stato arrestato mentre, a bordo di un'auto, stava tentando di rientrare in Italia dalla Svizzera. Si trova in carcere a Brissogne per scontare la pena.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. News Biella
  2. Aosta Sera
  3. News Biella
  4. News Biella
  5. La Sentinella

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Gaby

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...